Sali minerali il “collante” dell’organismo

Siamo sicuri di conoscere realmente l’importanza dei Sali minerali, o li vediamo solamente come apporto energetico per gli sportivi o nelle giornate molto calde anche per noi “comuni mortali”?

farmacia-monzali-blog-sali-minerali-1

Vediamo di mettere un po’ di ordine tra tutti i luoghi comuni.
I sali minerali detti anche “sostanze traccia” dato che rappresentano il 4-5 % del peso di un individuo.
Questo non sta certo a significare che non siano importanti nel corretto funzionamento della macchina uomo tutt’altro.
Queste sostanze anche se inorganiche e non energetiche permettono di creare energia facendo in modo che i vari meccanismi del nostro organismo non si inceppino.

I minerali infatti danno forza al tessuto osseo, regolano l’acidità nei tessuti e fungono da collanti tra le varie reazioni chimiche del nostro corpo.
Un corretto apporto di minerali consente al nostro apparato cardiaco e nervoso di funzionare al meglio si pratichi o no dello sport.
Da qui si può capire l’importanza di un ‘adeguata assunzione di sali minerali nei bambini visto che questi consentono lo sviluppo di tessuti e cellule, negli anziani vista la loro capacità di “mettere un po’ di ordine nell’organismo”.

Ma come si assumono i sali minerali?
I Sali minerali devono essere assunti dall’esterno poiché l’organismo non riesce a sintetizzarli e li espelle tramite il sudore.
È necessaria una alimentazione equilibrata e varia che preveda ogni tipo di alimento (frutta, verdura ,carne, pesce) in modo da consentire il benessere dell’organismo.
Ovviamente per quanto riguarda bambini ed anziani bisogna fare due distinzioni, nei bambini non sarà facile far si che amino la verdura, d’altro canto i sali possono essere introdotti latte fruttati e ovviamente tanta acqua principale spesso dimenticata e ricca di tantissimi minerali.
Nella persona anziana il fabbisogno energetico diminuisce visto il rallentamento del metabolismo, la diminuzione della muscolatura, lo stile di vita modificato, come la ridotta attività fisica.

Questi fattori portano alla perdita di appetito e dello stimolo della sete ,dovuto anche alla paura dell’incontinenza e l’assurdo timore di un accumulo di liquidi, la credenza popolare che l’acqua “ fa gonfiare”.
Per ovviare a questi problemi bisogna far si che l’anziano segua una dieta varia ed equilibrata, oltre a bere almeno otto dieci bicchieri di acqua al giorno per preservare la funzionalità renale e idratare la pelle.

I Sali minerali sono importanti a tutte le età, non solo per gli sportivi!!!!

Federica Stroppa@riproduzione riservata

farmacia-monzali-blog-sali-minerali-2massigen magnesio potassio farmacia online monzali
2018-04-19T18:11:32+02:00

Scrivi un commento